Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità


unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Info

Il 3D Database è uno dei progetti realizzati dal Coordinamento SIBA dell'Università del Salento per la valorizzazione e fruizione dei Beni Culturali e Ambientali mediante l'utilizzo di sistemi tecnologici informatici innovativi.

Esso prevede la realizzazione di modelli digitali 3D di reperti archeologici, reperti fossili, oggetti, monumenti, edifici e ambienti per le attività di ricerca e di didattica da parte di studiosi e docenti, nonché a fini di conservazione, valorizzazione e più ampia fruizione.

Prevede inoltre operazioni di restauro digitale, in particolare su modelli 3D di manufatti che si trovano in stato frammentario o in caso di manufatti che non possono essere ricostruiti da un punto di vista fisico, per consentire una ricerca più efficiente da parte degli studiosi su funzione e forme degli oggetti stessi. Il restauro digitale non comporta alcuna alterazione del manufatto originale, differenti scenari di restauro possono essere applicati allo stesso modello 3D e questi possono essere valutati dagli studiosi prima di un eventuale restauro fisico reale.

Per lo svolgimento di tali attività il SIBA ha attivato un Laboratorio 3D dotato di attrezzature hardware e software ad alta tecnologia e in particolare di scanner 3D laser per l'acquisizione tridimensionale, macchine fotografiche per la fotogrammetria, dense stereo e l'acquisizione delle texture, spettrofotometro per la misurazione del colore, workstations e software per la modellazione tridimensionale e il rendering distribuito, strumenti di calibrazione e verifica.

Tali attrezzature consentono anche il monitoraggio ambientale attraverso la scansione tridimensionale periodica dei Beni Culturali.

 

I prodotti realizzati possono essere fruiti su vari media (web, CD, DVD, ecc.), e possono essere visualizzati in maniera stereoscopica, anche interattivamente, presso il Teatro 3D, allestito dal SIBA presso l’Edificio “Studium 2000”, per l'esplorazione virtuale in modo immersivo di oggetti, ambienti e strutture architettoniche.

 

Il 3D Database, il Laboratorio 3D e il Teatro 3D sono stati sviluppati nell'ambito del Piano Coordinato delle Università di Catania e Lecce (IN18), cofinanziato dall'Unione Europea, e sono stati ulteriormente ampliati e potenziati nell'ambito del Progetto LAND-LAB (Attività 4), anch'esso finanziato dall'Unione Europea.

 

Di recente, oltre a proseguire i progetti 3D già avviati negli anni precedenti, il SIBA ha instaurato un proficuo rapporto di collaborazione con i Musei e i Dipartimenti dell’Università del Salento che intendono ampliare le proprie esposizioni con contenuti digitali, ricostruzioni virtuali, ecc. capaci di offrire forme di fruizione più ricche e di venire incontro alle esigenze di studio dell’utenza universitaria.


Data ultimo aggiornamento: 12.09.2016